Sesso, Tecniche per la coppia

Cosa vogliono le donne a letto

Quante volte te lo sei chiesto e quante volte lo avrai digitato su google per capire cosa vogliono le donne a letto. Gli uomini non fanno altro che pensare a cosa fare e cosa non fare a letto finendo per non esprimere se stessi.

Oggigiorno ci si preoccupa troppo di cosa può volere o non volere l’altra persona. Non che questo sia sbagliato, anzi, è giusto, ma nei limiti del ragionevole. Chiedersi troppo a fondo cosa vuole una donna potrebbe scaturire in un’insicurezza generale a letto e questo non vogliamo che accada.

Prima di portare una donna a letto ti consiglio di dare uno sguardo qui Come trattare una ragazza, di sicuro sapere come trattare una donna aumenterà le tue chances di finirci a letto e di farla godere.

Prima di addentrarci nell’argomento ed analizzare cosa potrebbe piacere o no, dobbiamo fare una premessa indispensabile.

Tieni a mente che tutto quello che puoi immaginare e/o calcolare non corrisponderà mai al 100% del risultato atteso. Le donne sono diverse l’una dall’altra. Ognuna di loro ha conformazioni vaginali che differiscono e non saranno mai tutte uguali. Questo si rifà anche al gusto stesso degli esseri umani. Abbiamo gusti e preferenze diverse, alcune donne potrebbero apprezzare cose che per altre sono impensabili.

Esporremo qui di seguito alcune linee generali da tenere a mente quando sei con la tua lei in modo tale da arrivare all’obiettivo con più facilità: capire cosa vuole.

 

L’abito non fa il monaco

Tra le varie linee guida da tenere a mente dobbiamo osservare l’abito.

Il detto l’abito non fa il monaco è vero in parte. Osservare una donna da come si veste e come si comporta è importante anche per riuscire a capire cosa le piace davvero a letto.

Ciò che dovremo analizzare

  • Atteggiamento
  • Posizione rivestita nella società
  • Gusti esplicitati

Atteggiamento

Analizza il suo atteggiamento nei tuoi confronti e nei confronti della società. Ci sono due sfumature principali dell’atteggiamento di una donna nei confronti dell’uomo e delle persone con cui esce

  • Remissivo
  • Autoritario

Un atteggiamento remissivo tenderà a riflettersi nella sessualità in maniera inversa. Sarà più facile aspettarsi un atteggiamento dominante a letto più che remissivo. Viceversa per l’autoritario.

Posizione rivestita nella società

Ad alcune femministe la cosa potrebbe non andare giù ma la posizione lavorativa nella società, spesso identifica i gusti sessuali a letto.

  • ruolo direttivo
  • ruolo dipendente

Anche questi si evidenziano tra remissione e autorità. La regola dell’inversione sarà più marcata in questo caso. Nel caso in cui la donna che frequenti riveste una posizione di ”comando” e perciò di autorità nella vita di tutti i giorni sarà probabile che a letto preferisca adottare un atteggiamento di ”sottomissione”

Al contrario in caso lei rivesta un ruolo da dipendente/remissivo e quindi non di comando, sarà più facile riscontrare un piacere nella ”dominazione” sessuale.

Gusti esplicitati

Embed from Getty Images

Nel corso della relazione e anche dopo il primo appuntamento, non è detto che non possiate parlare di sesso. Potreste toccare l’argomento con toni scherzosi e qui, c’è la possibilità di capire cosa le piace veramente o se ci sono delle preferenze particolari che non avresti immaginato.

Ovviamente, arrivare ad applicare quanto esposto sopra una volta a letto con lei non sarà così ovvio e palese. Le donne tendono ad essere più implicite, quindi, che sia dominazione o sottomissione deve essere parteggiata da te.

Esprimi le tue preferenze in ambito sessuale e cerca di farle combaciare con le sue. Se preferisci la dominazione o la sottomissione allora, tendi a portarla a quel tipo di atteggiamento cambiando ruolo durante l’amplesso.

I ruoli possono scambiarsi più e più volte. Può accadere che tu sia dominante all’inizio e sottomesso alla fine o viceversa. L’importante è che sia tu a guidare e non a ”DOMINARE” sempre. Guida il rapporto verso ciò che credi sia più opportuno con parole dolci ed esprimendo le tue preferenze senza farti problemi.

Alle donne piace sapere cosa piace a te ed i tuoi gusti una volta entrati in sintonia. Allo stesso tempo, chiedile cosa le piace, analizza anche le sue espressioni facciali. Se credi che qualcosa le stia dando fastidio chiediglielo. Poniti con attenzione e domandale cosa le piace. Questo può essere la scelta di un tipo di posizione in cui lei può godere di più o un cunnilingus praticato con fare diverso dal tuo solito.

Ricorda che l’analisi che puoi fare come esposto sopra, ti farà capire verso che parte tende di più la sua bilancia sessuale, dominazione o sottomissione. Non ci sarà mai una bilancia che azzererà la dominazione o la sottomissione. Entrambe piacciono ma una delle due di più rispetto l’altra.


 

Buona pratica e ricorda di esprimere te stesso!

LA BIBBIA DELLA SEDUZIONE

 

Copia di cover libro - la bibbia della seduzione.jpg
DISPONIBILE SU AMAZON

 

PRENOTA UNA CONSULENZA PRIVATA CON ME CLICCANDO IL LINK

PRENOTAZIONE CONSULENZA PRIVATA

 

SEGUI ATTRAZIONE ZEN ANCHE SUCopia di Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di ATTRAZIONEZEN.COM Progetto senza titolo   INSTAGRAMfollowbump

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.