Lo Zen della seduzione, Tecniche di approccio

Come portare una ragazza a letto al primo appuntamento

In questo articolo voglio spiegarti come portare una ragazza a letto al primo appuntamento.

Gli uomini si focalizzano su questa necessità, quella di riuscire a convincere la donna a fare l’amore con loro.

Ti premetto subito una cosa, non sei tu che ”convinci” la donna a finire a letto con te, è lei che deciderà di aprirsi o meno.

Ti sottolineo questo perché è importante avere un diverso punto di vista per riuscire ad avere successo specie ai primi appuntamenti.

Quando avrai applicato le cose scritte nel manuale, ti renderai conto che finire a letto con una ragazza al primo appuntamento non è poi cosi difficile e impossibile come sembra.

 

L’idea è quella di essere più a tuo agio possibile quando esci con una ragazza.

Dovrai infondere tutto ciò di cui una donna ha bisogno e cioè: sicurezza ed energia maschile.

Quando entri in un locale, la stanza intera dovrà essere totalmente infusa della tua energia maschile, dovrai essere in grado di esplicitarla con il linguaggio del corpo e non soltanto a parole.

Si parla della corretta postura e del giusto tono di voce, schiena dritta, petto in fuori e sguardo rivolto ad altezza d’uomo.

Non abbassare lo sguardo e non distoglierlo quando parli con lei.

Scopri di più in merito in questo articolo Come parlare con una ragazza.

Perché

Embed from Getty Images

Perché è necessario esprimere nel giusto modo l’energia maschile per portarla a letto? Perché devo essere più ”sicuro” di me stesso per far si che si apra a me?

Il motivo è molto semplice, se riesci a mettere in pratica le attitudini e caratteristiche di cui ti ho parlato poc’anzi; farai si che la donna che sta con te possa abbassare le sue barriere e si possa sentire sicura e protetta in tua presenza.

E’ biologicamente pre-impostato nella natura di noi esseri umani e non c’è nulla che tu possa fare per cambiarlo.

Più una donna si sente protetta in tua presenza, più aumenteranno le chances che tu riesca a portarla a letto fin da subito.

Una donna potrebbe sentirsi a disagio per qualcosa di suo, che sia un suo modo di fare un po goffo o il suo essere un po schiva e snob.

Di riflesso, essendo tranquillo e sicuro di te stesso, la porterai a sentirsi apprezzata anche per i suoi difetti senza che tu glielo dica verbalmente.

Le starai comunicando attraverso il linguaggio del corpo alfa che è tutto ok e che stai bene con lei. Magari non si sente proprio a suo agio perché ha delle fisime in merito a qualche sua parte del corpo, potrai allora neutralizzare queste sensazioni negative comportandoti con fare tranquillo e sicuro di te stesso.

Allo stesso modo, questo significa non essere affetto e condizionato eccessivamente dalla sua bellezza e dai suoi modi di fare. Non dovrai lasciarti ”ammaliare”, dovrai rimanere lucido e rispecchiare tutto ciò di cui parlo nel mio manuale gratuito.

Cosa fare

Embed from Getty Images

Ma quindi come faccio a portarla subito a letto? Ok, partiamo dal presupposto che l’idea di finire a letto con lei debba essere implicita e non il tuo solo scopo della serata.

Quello che vuoi fare è creare l’opportunità che si verifichi la situazione in cui voi finiate a fare sesso.

Come è possibile fare ciò? Semplice, ti illustrerò dei semplici passaggi, così che tu possa fin da subito incrementare le chances di fare sesso al primo appuntamento.

  • Uscire & Divertirsi
  • Orari della giornata
  • Essere diretti
  • 1 appuntamento a settimana

Uscire & divertirsi

E’ la formula semplicissima di cui parlo anche nel mio manuale che per completezza sarebbe UDF (scarica il manuale gratuito per approfondirla).

Se non riuscirai a divertirti e a ”divertirla”, sarà un po difficile riuscire a creare complicità.

Prima di tutto ricorda che ad ogni primo appuntamento, è necessario uscire.

Invitarla subito a casa tua a vedere un film o a fare qualcosa insieme risulterebbe in un potenziale 2 di picche e anche se ci venisse non è detto che poi finisca a letto con te.

Alle donne non piace apparire agli occhi degli altri ne a loro stesse come delle ”prostitute” o ”escort” che vanno a casa del ragazzo solo per adempiere alle necessità sessuali di quest’ultimo.

Le donne voglio per prima cosa essere guidate durante un appuntamento, ecco perché dovrai USCIRE e portarla in vari posti, facendole vivere più esperienze.

Al contempo, è necessario che non vi annoiate ma che vi divertiate il più possibile.

Questo ti rimanderà alla semplice formula di variare più locazioni e più attività durante un solo primo appuntamento.

Scatenerai così più sensazioni di piacere differenti e l’appuntamento darà l’impressione di conoscervi da più tempo.

E’ questo ciò che porterà ad incrementare le chances di riuscire a creare una sana opportunità per finire a letto con lei.

Orario della giornata

E’ importantissimo selezionare un orario che poi ti dia l’opportunità di finirci a letto o di fare sesso in macchina.

E’ ovvio che se organizzerete un appuntamento a pranzo, le chance di portartela a letto saranno veramente minori rispetto a quando vi organizzerete per la sera a cena oppure post-cena.

Ecco perché non dovrai mai organizzare i primi appuntamenti di giorno, bensì tendere a portarli sempre verso orari notturni o comunque all’imbrunire.

Essere diretti

La determinazione e la decisione in ciò che si fa sono caratteristiche del maschio alfa.

Per creare la possibilità di finirci a letto è necessario mostrarsi atto a farlo.

Non fraintendere ciò che ti sto dicendo, vorrei che tu capissi che però è necessario spingersi e tentare di azzerare la prossemica.

Si parte dal bacio fino ad arrivare a tutto il resto.

Non puoi pretendere di finirci a letto se non hai neanche prima provato a baciarla.

”Quando baciare una ragazza” per aiutarti puoi dare uno sguardo a questo articolo.

1 appuntamento a settimana

La regola è sempre la stessa salvo i casi in cui sia lei a cercarti dicendoti di volerti vedere fin da subito.

Se non ci sei riuscito al primo appuntamento, dovrai sforzarti di farti avanti al secondo appuntamento.

Per preparare il terreno però è necessario che tu non ti fossilizzi solo su una ragazza, è necessario che tu le dia il giusto tempo per creare quella sensazione di suspance e di mistero.

Per fare ciò, non dovrai chiederle fin dalla prima uscita di rivedervi e organizzare subito un altro appuntamento.

Dovrai semplicemente lasciare che sia lei a cercarti dopo, per poi organizzare la prossima uscita.

Rispetta sempre la regola di 1 appuntamento a settimana, potrai infrangerla solo se sarà lei a chiederti esplicitamente di vedervi prima.

Questo farà si che, qualora tu abbia ”fallito” e non sia riuscito a portarla a letto al primo appuntamento, lei sia più intrigata e attratta da te.

Il punto è quello di comunicarle che sei impegnato e che hai una vita impegnata.

Non sei un ragazzo che si sofferma e si prostra al servizio totale di una ragazza appena incontrata, bensì sei molto impegnato, perciò dovrà saper aspettare.

In questo modo sarà ”costretta” implicitamente, se ti vuole veramente, a prendere ogni occasione di uscire con te al balzo per non farsela scappare.

Sarà un po come i saldi o il black friday a novembre.

Cosa non fare

Ci sono dei comportamenti che dovresti evitare fin da subito al primo appuntamento, qui te ne elenco i più classici che mi sono stati riferiti da molti clienti.

  • Friendzone
  • Amica & non fidanzata

Friendzone

Per evitare la friendzone dovrai polarizzarti dalla parte del potenziale partner sessuale.

Cerca di non essere troppo ambiguo, cerca di evitare delle vie ”esterne” e abbonartela come amica, altrimenti finiresti con l’essere friendzonato fin da subito e le tue chances di portarla a letto al primo appuntamento andranno a farsi benedire.

Per questo motivo vorrei che tu evitassi di farti trattare da amico, ma che mettessi, con i modi sopra esposti, fin da subito le carte in tavola. Non esitare!

Amica & non fidanzata

Se non dovrai farti trattare da amico, l’inverso è anche vero.

Dovrai essere all’80% il suo partner e soltanto per il restante 20% il simpaticone che la prende in giro.

Non esagerare con gli scherzi e con le battute, l’idea è quella di creare complicità e tensione sessuale.

Fare troppo il ”simpaticone” e comportarti da burlone che la prende in giro e che scherza per più del 20% del tempo che passerai con lei la porterà a friendzonarti di nuovo.


LA BIBBIA DELLA SEDUZIONE

 

Copia di cover libro - la bibbia della seduzione.jpg
DISPONIBILE SU AMAZON

 

PRENOTA UNA CONSULENZA PRIVATA CON ME CLICCANDO IL LINK

PRENOTAZIONE CONSULENZA PRIVATA

 

SEGUI ATTRAZIONE ZEN ANCHE SUCopia di Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di ATTRAZIONEZEN.COM Progetto senza titolo   INSTAGRAMfollowbump

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.