Autostima & motivazione, Tecniche di approccio

Come superare la timidezza

uperare la timidezza è fondamentale nell’approccio con le ragazze o con gli uomini.

Donna o uomo, la timidezza affligge tutti.

Ci sono stati momenti nella mia vita in cui ero particolarmente timido e non riuscivo ad uscirne.

Poi ho finalmente capito che l’unico modo per superarla era utilizzare l’approccio che descrivo nel mio manuale, ovvero l’utilizzo di un vero e proprio bagno gelido sociale.

In questo articolo voglio descriverti al meglio cosa fare per riuscire a superare la timidezza in ambito relazionale e sociale.

 

In passato non riuscivo a sciogliermi con gli altri se non utilizzando l’alchool.

E’ vero che questo ti ”allenta” di più per riuscire  a parlare ma, sarà sempre un coadiuvante e ti renderà ”socievole” in maniera artificiosa.

Ciò a cui ambivo e aspiravo era riuscire a smettere di dipendere da qualcosa per poter essere socievole, volevo riuscire ad abituarmi a stare in mezzo alla gente, volevo sentirmi a mio agio con la folla.

Perché

Embed from Getty Images

Perché spingermi a fare qualcosa che non mi faceva stare ad agio? Perché dovremmo tutti cercare di remare contro la nostra zona di comfort?

E’ molto semplice, il motivo sta nel fatto che, se non si superano i propri limiti e non si migliora, si tenderà a rimanere in stallo.

Se hai letto il mio manuale, avrai ben capito che la fase di stallo a mio avviso non esiste.

Ciò che esiste è solo su e giù, chi si ferma, è destinato ad un deterioramento prossimo. Ecco perché sentivo il bisogno di spingermi oltre questa timidezza limitante, volevo vincere la timidezza e dovevo sapere a tutti i costi come fare per superarla.

Alla fine sono riuscito a capire come fare, la soluzione era semplice ed era sotto il naso di tutti, l’unico problema era saperla cogliere.

Cosa fare

Embed from Getty Images

In questo articolo voglio mostrarti quale tecnica ho adottato per superare la timidezza, voglio ricordarti inoltre che non dovrai per forza applicarla con le ragazze o con gli uomini.

Ciò che dovrai fare sarà adottarla a piccoli step. Come spiego anche nel libro, per vincere la timidezza è necessario sapersi addentrare in questo ”bagno gelido” lentamente.

Immagina di essere davanti un lago freddo e di doverti immergere in esso.

Adesso ciò che dovrai fare per abituare il corpo sarà immergerti lentamente iniziando prima dai piedi e avanzando lentamente fino ad essere totalmente ricoperto dall’acqua gelida.

La tecnica è molto semplice e si chiama

  • Parlare con gli estranei

Parlare con gli estranei

Sembra una presa in giro vero? Beh non è così!

Parlare con gli estranei è propedeutico per quelli che sono i tuoi fini ultimi.

Se il tuo obiettivo è riuscire a parlare con le ragazze e approcciarle chiedendo loro il numero di telefono, come pensi di poterlo fare se non sei neanche in grado di parlare con gli estranei?

Ecco perché devi iniziare da questo bagno gelido sociale.

Alla fine della tua immersione nell’acqua fredda ci sarà l’ultimo grado di difficoltà e sarà quello in cui ti spingerai ad approcciare le donne e le ragazze senza avere paura di farlo.

Ciò che dovrai fare sarà uscire e approfittare dei momenti della giornata in cui ti ritroverai a contatto con degli sconosciuti per attaccare bottone o scambiare anche due semplici parole.

Un classico esempio è quando sei in fila al supermercato, magari mentre ti sta servendo l’impiegato del negozio oppure il benzinaio che ti fa il pieno di benzina.

Queste sono tutte situazioni in cui ti puoi spingere ad uscire dalla zona di comfort, riuscendo poi ad impratichirti nelle conversazioni.

Ciò che dovrai dire non è per forza qualcosa di arzigogolato o di particolarmente complesso

Un classico esempio può essere

Tu ”Come va oggi?”

E nient’altro!

Quanto costa chiedere al benzinaio o al commesso come sta andando la sua giornata? Nulla! Dimenticati di dover chiedere i numeri di telefono o di doverci per forza provare!

Parla con chiunque, donne, uomini, impiegati, passanti, chiunque si presenti nella tua quotidianità.

Certo non dovrai farlo sempre, ciò che conta però è che non ti dimenticherai di fare pratica di tanto in tanto, finché non ti sentirai abbastanza socialmente pronto.

Come dico sempre, la ripetizione è la madre di tutte le abilità.

Se ripeterai sempre queste pratiche, starai lentamente aumentando le tue abilità sociali senza neanche accorgertene.

E’ solo in questo modo che potrai poi spingerti al livello superiore con le donne o con chi ti si presenta.

Chiedi come va la loro giornata, chiedi come stanno, chiedi cose semplici perché è proprio grazie alla semplicità che riuscirai a padroneggiare le conversazioni.

Pareri & Conclusioni

Personalmente, ritengo che non ci sia un modo migliore per vincere la timidezza.

Sconfiggere la timidezza è una pratica continua del sociale.

La voglia di vincerla e di migliorarti deve venire da dentro di te, se non sarai tu a fare il primo passo e a volerla combattere nessuno verrà a prenderti per le orecchie e a trascinarti.

Puoi portare un mulo al fiume, ma non puoi costringerlo a bere. 

Questo significa che ciò che desideri deve alloggiare prima dentro di te, deve bruciare e ardere per poi potersi espandere fuori. Solo così vincerai la timidezza.


I MIEI MANUALI 

il seduttore zen disponibile su amazon il sistema messaggi cover amazon cover il sistema amazon il copione cover amazon

SUPPORTAMI CON PATREON E OTTIENI ACCESSO A CONTENUTI RISERVATI

PATREON CONTENUTI RISERVATI

PRENOTA UNA CONSULENZA PRIVATA CON ME

PRENOTAZIONE CONSULENZA PRIVATA

 

SEGUI ATTRAZIONE ZEN ANCHE SUCopia di Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di ATTRAZIONEZEN.COM Progetto senza titolo   INSTAGRAMfollowbump

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.