Autostima & motivazione, Tecniche per la coppia

2 Tecniche per migliorare il rapporto di coppia

E’ importante capire che da sempre le relazioni sociali fanno parte della nostra vita.

Sarebbe innaturale pensare di passare una vita senza relazionarci con l’altro sesso o con persone e amici.

Farebbe male alla salute e si annullerebbe quella che è una necessità vitale di tutti gli esseri umani: il sociale.

In questo articolo voglio mostrarti delle tecniche per migliorare il tuo rapporto di coppia e non solo.

Queste tecniche ti torneranno utili anche in ambito lavorativo, sociale e con la tua partner. Inoltre, c’è da sottolineare il fatto che ti porteranno a scoprire lati di te che non avevi preso mai in considerazione, scoprendo così anche punti di vista differenti che ti salveranno in situazioni drastiche o problematiche durante tutto il tuo percorso di vita.

Riuscirai a comunicare meglio e ad evitare quelle classiche situazioni in cui ti fermerai a pensare cosa penserà l’altro di te se gli comunicherai una determinata cosa.

Ad esempio questo è un errore che rivedo spesso nelle donne a letto, hanno paura di comunicare.

L’idea di dover comunicare al proprio uomo cosa piace e cosa non piace le porta poi a bloccarsi evitando in qualche strano modo di ”offendere” il partner, quando in realtà non avrebbe fatto altro che bene a tutti e due.
Lo stesso vale per le relazioni sociali al di fuori della coppia, in ambito lavorativo ad esempio la comunicazione applicata nel modo giusto ti consentirà di arrivare a soluzioni migliori esplicando anche quali sono le tue preferenze: ciò che ti piace e ciò che non ti piace.

Ti faciliterà il lavoro.

Perché

Avrai sicuramente capito che la comunicazione fa parte della base delle 2 tecniche che voglio mostrarti, infatti è così, poiché questa sarà prima indirizzata verso te stesso e successivamente verso gli altri.

Prima di procedere voglio ricordarti che il principio di attrazionezen e di queste tecniche è quello di aggiungere valore alla vita delle altre persone. Altrimenti che senso avrebbe?

Chiediti qual è lo scopo che vuoi raggiungere in una relazione? Dare!

Bisogna saper dare, saper aggiungere valore nella vita delle persone altrimenti non ci sarebbe miglioramento e non riusciremmo a svilupparci come essere umani.

Se così non fosse, la felicità e il benessere collettivo sarebbero solo un’utopia.

1 Tecnica – Comunicazione interiore

Embed from Getty Images

Vediamo insieme la tecnica della Comunicazione Interiore.

La parola stessa lo anticipa, parlerai con te stesso, applicherai questa tecnica per migliorare te stesso come persona e indirettamente chi ti sta intorno.
Questo perché la qualità delle tue relazioni e della tua vita è direttamente proporzionale alla qualità delle domande che poni a te stesso.

Applicazione

Applicare la tecnica è semplicissimo, prima di tutto dovrai farlo in situazioni in cui ti si presenterà un ostacolo, un problema o una situazione da risolvere.

Puoi applicarla anche in momenti in cui il tuo cervello ti porterà a dire cose come ”Perché succede sempre tutto a me?” o ”Perché nessuno mi ama?”.

Come puoi ben immaginare, riprogrammerai il cervello a differenziare il tipo di risposta che ti si presenterà davanti.

Se ti fai domande come quelle appena esposte, la classica risposta che ti darà il tuo cervello sarà negativa, ti darai risposte come ”Beh perché tutti mi odiano” o ”nessuno mi ama perché non piaccio a nessuno” e così via.

Quello che dovrai fare sarà invece sostituire la domanda ”negativa” di quel tipo sopra esposta con una domanda che ti porterà a rispondere a te stesso positivamente

Esempi di domande positive saranno

”Cosa posso fare perché gli altri mi amino?”

e ancora

”Cosa posso fare per evitare che accada sempre tutto a me?”.

In questo modo stai ri-collegando il tutto a delle risposte che tenderanno ad illuminarti di più rispetto al solito.

Eseguirai una vera e propria auto-analisi mirata appunto a migliorarti. In questo caso le risposte saranno cose come

”Potrei fare questo questo e quest’altro”

oppure

”Posso evitare di continuare con questo comportamento bla bla”.
Non avrai bisogno di nessun altro se non di te stesso e delle domande di qualità da fare al tuo ”Io”.

Nel caso in cui ti si presenti un’esperienza negativa durante il tuo percorso di vita o ci sia un ostacolo, il tipo di domanda cambierà ma la solfa rimane la stessa.

Invece di imprecare e dannarti dicendo frasi come ”Maledizione perché mi è successo questo?!”

Ti dirai frasi come

”Bene, visto che dovrò affrontare questo ostacolo cosa posso trarne?”

e ancora

”Cosa posso imparare da questa esperienza seppur negativa?”

Nota come cambia il flusso di pensieri, da negativi a positivi.

Il cervello sarà ”forzato” a risponderti in maniera positiva incrementando le potenzialità di risoluzione di acquisizione di esperienza.

Ciò non toglie che tu non possa utilizzarlo anche nei rapporti di coppia o di lavoro. Davanti ad un problema da risolvere, chiedi prima a te stesso cosa puoi fare per migliorare dal problema e dall’esperienza e poi dedicati all’analisi verso il partner o verso la persona con cui ti stai relazionando.

2 Tecnica – Valutazione

Embed from Getty Images

La seconda tecnica è prettamente mirata a ricevere una vera e propria ”valutazione” nei tuoi confronti.

Ti premetto che per utilizzare questa tecnica è importante essere in grado di mettere da parte gelosia, orgoglio, odio e tutto ciò che sfuma da questi due sentimenti nocivi e negativi per una relazione sociale o coppia che sia.

In caso tu abbia dei seri problemi al riguardo ti consiglio di iniziarti alla pratica meditativa.

Puoi trovare degli spunti qui Lo scopo della meditazione e ti suggerisco anche di migliorare la tua Routine mattutina con questo articolo.

Sono dei piccoli passi verso l’auto-miglioramento e verso la gestione corretta della gelosia e dell’eccessivo orgoglio.
Ricorda, non dovrai per forza annullarli dalla tua essenza, ma dovrai imparare a gestirli ovvero a non farti dominare da loro.

Proseguiamo quindi con la valutazione.

Per applicare questa tecnica dovrai utilizzare una misurazione o scala ipotetica che va da 1 a 10 e fare una semplice domanda alla tua partner o al tuo collega di lavoro quando magari state chiacchierando o avete un momento per voi.

La domanda sarà: ”Su una scala da 1 a 10 quanto mi valuteresti come Collega / Marito / Fidanzato questa settimana/questo mese/quest’anno*?”

*Attenzione ad utilizzare un lasso temporale che vada da una settimana in su, sembreresti ripetitivo se facessi una domanda del genere e ne perderebbe l’essenza e la finalità

La risposta sarà un numero che va da 0 a 10 e prendiamo in esempio la situazione in cui la tua partner ti dirà qualcosa come ”Ah direi tra 6 e 7”.

Una volta appreso, manterrai lo stato Zen e le dirai ”Bene grazie, allora cosa pensi che avrei potuto fare per arrivare a quel 10 ?”

Così l’avrai portata ad esprimere cosa manca e cosa no nella relazione, vedrai cose che magari ti passavano sotto il naso e migliorerete la vostra vita e tutto ciò che dovrai fare sarà perfezionarti.

Ti suggerisco di essere generico, specialmente con la tua partner.

La scala non dovrà basarsi solo su un argomento in generale ma su un ”ruolo” che ricopri.

E’ chiaro che non riceverai un feedback perfetto e preciso ma potrai apprendere dal feedback che ricevi scoprendo così dei punti di vista che non avresti mai preso in considerazione: quelli degli altri.

Potresti pensare che questo vada contro le mie teorie, ovvero l’idea di non farsi affliggere dal giudizio altrui.

In realtà non è così perché in questo caso non ti stai lasciando condizionare da cosa pensano gli altri di te(Ecco perché è importante non farsi trasportare dai sentimenti di cui ti ho parlato prima), ma stai semplicemente cercando un modo per migliorare te stesso.


Metti in pratica e vivi una vita migliore!

LA BIBBIA DELLA SEDUZIONE

Copia di cover libro - la bibbia della seduzione.jpg

DISPONIBILE SU AMAZON

PRENOTA UNA CONSULENZA PRIVATA CON ME CLICCANDO IL LINK

PRENOTAZIONE CONSULENZA PRIVATA

SEGUI ATTRAZIONE ZEN ANCHE SU

Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di ATTRAZIONEZEN.COM
Progetto senza titolo
INSTAGRAMfollowbump

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.